La petizione dei giovani autori gabbati

Le petizioni online sono un bello strumento di espressione democratica. Se ce ne fosse una per impacchettare Lorena Bianchetti in una valigia e spedirla su un atollo desertico, sarei il primo a firmare.

Ma non stiamo parlando di questo, no: qui ci riferiamo ancora ad Amici della nota conduttrice con la voce da camionista. Mi segnalano, ed io riporto, la raccolta di firme di un gruppo di coraggiosi giovani autori musicali, al fine di sensibilizzare le organizzazioni di tutela dei consumatori relativamente a certi argomenti su cui si ritiene necessario fare luce (tipo la scelta di canzoni già edite all’interno di un concorso per brani inediti).

http://www.petitiononline.com/448732/petition.html

Non aggiungo altro, solo che sono loro vicino spiritualmente e che sostengo questa causa. Mi schiererei più apertamente, ma temo che arrivi la solita invasata che si crede la figlia di Schubert, e dall’alto del suo piedistallo di saggezza infusa, comincia come al solito a minacciare di farmi chiudere la baracca sguinzagliandomi dietro i suoi azzeccagarbugli.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.