Aspettando Sanremo – Wooden Chicks (2004)

Festival disastroso, quello del 2004. Simona Ventura e Gene Gnocchi tentano di fare una specie di “Quelli che il calcio in trasferta” ma il risultato è a dir poco penoso. Anche sotto il profilo dell’auditel. Il direttore artistico Tony Renis fallisce su tutta la linea, non avendo né il supporto delle case discografiche, né quello delle sue millantate amicizie hollywoodiane. Tutti gli invitati illustri danno forfait e la Ventura si ritrova per due sere consecutive a dover intervistare Dustin Hoffman. Il miglior superospite canoro è nientepopodimenoche Haiducii con la sua hit rumena “Dragostea din tei“: una che pur di farsi vedere sarebbe andata gratis anche alla sagra della zucchina, mentre con quei due minuti di performance in playback pagati coi soldi dei contribuenti, probabilmente se la sta ancora spassando bevendo cocktail in qualche isola tropicale. L’unica vera rivelazione è la talentuosa Paola Cortellesi che porta un po’ di fresca ironia sul palco dell’Ariston interpretando alcune canzoni “umoristiche” che, nell’immediato futuro, avrebbero avuto, paradossalmente, più successo di quelle in gara.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.