Cos’è sta roba?

Se questa porcheria pubblicata su Tgcom si può definire “articolo”, vuol dire che potrei fare il giornalista anche io e forse pure la pianta di cactus che ho sulla mensola (anzi la pianta di cactus riuscirebbe indubbiamente meglio):

Dramma sfiorato oggi a La prova del Cuoco, quando Antonella Clerici è stata costretta a lasciare il gioco. Panico generale accresciuto dalla minaccia di conduzione della “oconiana” Anna Moroni: “Sono qua io per presentare le squadre perché Antonellina non si sente bene”. Ma all’improvviso ecco che la regina di balze, tulle e fornelli resuscita dalle sue ceneri e, nello spazio di una pubblicità, si rimaterializza.

Un boato degno di un derby calcistico si solleva dalla due curve, storiche rivali e, uniti nell’amore per la boccoluta conduttrice, Pomodori Rossi e Peperoni Verdi gridano all’unisono: “An-to-nel-la, An-to-nel-la!”.E all’improvviso LEI: oltrepassa la porta a forma di uovo e compare sorridente e solare come al solito: ”Scusate, è solo un po’ d’influenza, forse una piccola crisi d’ansia. Un momento di fragilità come li abbiamo tutti. Lo dico per fugare qualsiasi illazione”.

La gioia dello spettatore medio si mischia a un pizzico di delusione perché
ci è appena crollato un piccolo mito: anche la Clerici, Antonellina nostra, quel tripudio di gioia, sorrisi e burrosità, è umana. L’unica creatura in grado di reggere Bigazzi e la Moroni, appartiene alla nostra razza e, pertanto, anche lei a volte sta male (che sia un crollo del sistema nervoso a causa della costante frequentazione dei due loschi figuri appena citati?).

Il mistero resta, ma intanto ci uniamo a peperoni, pomodori e tutti gli altri ortaggi (ma anche alle tagliatelle di Nonna Pina) nell’urlare: “Auguri Antonella!”

ps. Io non mi unisco proprio a nessun ortaggio, sia chiaro.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.