Aspettando Sanremo – Eiffel 65 (2003)

Youtube è abbastanza avaro di contenuti risalenti al Sanremo del 2003. Probabilmente il motivo è che quell’edizione è stata particolarmente inutile, sfigata e assolutamente non degna di nota. Basti pensare che la puntata del giovedì venne battuta, in ascolti, dal Grande Fratello, mentre quella del mercoledì da Sarabanda (porca di una miseria, sembra un milione di anni fa) con una puntata speciale dedicata ad una storica sfida con il mitico “Uomo Gatto” versus chiunque. Ah, che fantastici trash-ricordi… Ma torniamo al Festival: io non mi ricordavo che agli Eiffel 65, che per la prima (e unica) volta hanno portato la musica dance maranza sul palco dell’Ariston, fosse stata dedicata una tale introduzione. Oltre sei minuti di sproloquio in cui Baudo vorrebbe tentare di raccontare la storia della musica elettronica dai Kraftwerk ai Chemical Brothers, ma che si conclude con l’oscena interpretazione ululata di “Nel blu dipinto di blu” su cassa dritta da parte di Serena Autieri, la quale poi si è dovuta sottoporre ad un trapianto di tonsille. E mentre il Pippone nazionale affermava che “questa è la musica che piace ai gggiovani!!“, alle vecchiacce impellicciate in prima fila esplodeva l’amplifon e i loro zibellini prendevano miracolosamente vita per fuggire dalla platea, atterriti.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.