Eric Prydz vs Pink Floyd – Proper education

Quando c’è da difendere la musica dance, genere ormai bistrattato e relegato a ruoli marginali di mercato, io sono sempre in prima linea. Non in questo caso. Perchè Eric Prydz, già sopravvalutato producer che nel 2004 beccò la hit mondiale “Call on me” (un brano che si reggeva sulla ripetizione ad libitum di tre sillabe, di cui si ricorda meglio il video che l’audio), ritorna dietro alla consolle per realizzare questa cover (o sarà un remix?) di una delle canzoni più strapazzate di sempre. A me bastava già la versione anni 90 di Francesca Pettinelli di Non è la Rai, oppure quella del 2002 degli italiani Pink Coffee, peraltro entrambe migliori di questa. Non c’era bisogno di accanirsi ulteriormente.

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.