Telegramma

Qualcuno mi spieghi, stop.

Io credo (spero) che sotto sotto ci siano ragioni di sicurezza informatica, perchè non voglio pensare che la nostra azienda di poste e telecomunicazioni sia così indietro. L’altro giorno, infatti, quando mi sono iscritto al sito delle Poste Italiane, dopo aver inserito tutti i miei dati, per poter accedere al mio account ho dovuto aspettare che le Poste mi inviassero un telegramma con un codice segreto per poter attivare la mia iscrizione. Cioè: UN TELEGRAMMA? Non bastava che mi spedissero un link via email su cui cliccare per autenticarmi, come fanno i siti di tutti i cristiani? Ma se mai chiederò l’estratto conto della carta Postepay, vedrò arrivarmi sul balcone un piccione viaggiatore con una pergamena legata alla zampa? No, che me lo facciano sapere in anticipo che, almeno, gli preparo un po’ di mais sul davanzale. Stop.

About the author

Chissenefrega

© 2006-2014 - Chissenefrega 2.0 #whocares #zeroodio #tantoammore - Created by Meks. Powered by WordPress.